Typo World

Font per la dislessia: EasyReading, un carattere tutto italiano.

Font per la dislessia
Redazione
Scritto da Redazione

Easyreading è il font per la dislessia tutto italiano che sta conquistando un pubblico sempre più grande, dagli amanti dell’opera fino ai lettori di Topolino, che ha scelto questo carattere per il nuovo restyling in edicola dall’11 aprile.

FONT PER LA DISLESSIA: EASYREADING, LEGGERE BENE E’ UNA QUESTIONE DI GRAZIE 
Federico Alfonsetti è l’ideatore di EasyReading, il font per la dislessia che in questi giorni è sotto gli occhi di tutti, ed è proprio il caso di dirlo. L’idea nasce nel 2009, quando progettando il libro “Storie di normale dislessia” si trova a dover affrontare le difficoltà di lettura tipiche di questo disturbo dell’apprendimento. Un dislessico, infatti, si trova spesso in difficoltà ad affrontare lettere per lui confusive, come la p, la b e la q per esempio. Per rendere il suo carattere davvero comprensibile per tutti, Alfonsetti ha fatto in modo che le “grazie” del carattere non fossero solo degli abbellimenti, ma elementi capaci di aiutare il lettore a distinguere facilmente tutte le lettere.

FONT PER LA DISLESSIA: EASYREADING, LEGGERE BENE E’ UNA SCIENZA 
Il giornale “Dislessia”, edito dalla Erickson e diretto dal maggior esperto italiano di dislessia Giacomo Stella, ha dedicato al font EasyReading uno studio scientifico molto strutturato, che ha coinvolto alunni delle scuole primarie e delle secondarie di primo grado. Mettendo a confronto lo stesso testo, composto in Easyreading e in Times New Roman, il nuovo font studiato appositamente per l’inclusione dei lettori dislessici si è rivelato un efficace elemento compensativo , che ha portato una notevole riduzione degli errori e un aumento dell velocità di lettura.

FONT PER LA DISLESSIA: EASYREADING SI METTE ALL’OPERA
Uscito dai libri di testo, EasyReadign ha incontrato un successo crescente in campi di applicazione molto differenti fra loro. Il Teatro Regio di Torino, infatti, lo ha scelto come carattere per i titoli con cui proietta sopra il palcoscenico i libretti delle opere rappresentate, per facilitarne la lettura agli spettatori, mentre molte mostre lo utilizzano per la realizzazione dei pannelli descrittivi per le opere.

FONT PER LA DISLESSIA: EASYREADING, IL CARATTERE ITALIANO DI TOPOLINO 
Un altro importante successo conseguito di EasyReading è in edicola dall’11 aprile 2018. Nel suo ultimo cambio di look, la rivista “Topolino” ha scelto proprio questo font per la composizione dei suoi articoli, in modo da rendere la lettura della rivista un’ esperienza gratificante anche per i lettori dislessici.

L’immagine di cover è tratta dalla pagina Facebook del progetto EasyReading

Lascia un Commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.