Social media

Gif animate: una social mania, sotto gli occhi di tutti!

gif animate
Redazione
Scritto da Redazione

Mai come in questi ultimi mesi si è visto il ritorno prepotente di un fenomeno grafico nato ai tempi del web 1.o: le gif animate.

Sicuramente sapete già di cosa si tratta: il Gif (Graphics Interchange Format) è un formato per immagini digitali di tipo bitmap molto utilizzato nel World Wide Web.

Cosa ha reso possibile il loro ritorno? Essenzialmente due cose: lo sviluppo di grafiche sempre più elaborate ma sempre meno “pesanti” in termini di file e la possibilità di pubblicarle su Facebook, cosa che prima non si poteva fare.
Le gif animate, sono così diventate dei veri e propri meme creativi, che consentono ai gestori delle pagine Facebook (i social media manager) di trattare alcuni argomenti con più leggerezza e di cavalcare le tendenze “virali” del momento.
In particolare, si distinguono in vari filoni. Come ad esempio Gif:
– che citano scene famose di film
– legate ai cartoni animati
– artistiche
– di gusto psichedelico
– legate al food
– sugli immancabili gattini

Se volete cimentarvi con la creazione di immagini animate, ecco alcuni siti per crearle:

– Se avete un mac potete creare una gif animata direttamente da un file video con l’applicazione Gifgrabber.
– Se volete creare una gif da immagini in sequenza, basta caricarle su picasion.com
– Se invece siete grafici avanzati, potete utilizzare direttamente Photoshop

Se infine, volete condividere le vostre animazioni più riuscite, potete farlo su giphy.com.

L’immagine in alto e quella qui sotto sono di Kevin Burg e Jamie Beck e sono tratte dal loro straordinario sito nel quale danno qualche esempio delle loro gif animate che sembrano, a tutti gli effetti, dei piccoli deliziosi film.

giftravel

 

1 Comment

Lascia un Commento