Libri da regalare a Natale.

#4show
Chi si occupa di stampa quando deve scegliere qualcosa per gli amici non ha dubbi: ci sono sempre dei bellissimi libri da regalare a Natale.

Quest’anno nella scelta dei libri da regalare a Natale ci siamo concentrati su alcuni capolavori del genere Graphic Novel. Continuare a definirli semplicemente fumetti, ormai, è diventato davvero troppo limitativo: libri come questi hanno davvero le complessità psicologiche dei romanzi, la capacità di stimolare l’immaginazione del cinema, le possibilità di approfondimento strutturale delle serie TV. Ecco le nostre scelte.

Blankets, di Craig Thompson
Non neghiamo che uno dei motivi per cui abbiamo scelto di aprire questo elenco con Blankets è la sua copertina, perfetta per fare da cover a un articolo sui libri da regalare a NATALE. Si tratta comunque di un capolavoro immortale: uscito nel 2004 per i tipi di Coconino Press, questo delicato romanzo di formazione (ora nella collana Rizzoli Lizard) ha rivoluzionato
il mondo dei libri a fumetti, quasi quanto aveva fatto Spiegelman con Maus. E come Maus racconta la storia di un personaggio soffocato dall’ambiente famigliare, che però non cerca di analizzare le cause storiche dell’oppressione che lo stringe ma cerca una liberazione. Lo fa attraverso la ricerca dell’amore, cedendo alle tentazioni e lo fa attraverso lunghe pagine piene di silenzio e di neve. Perfetto per la stagione, dunque.

Trilogia Shakespeariana, di Gianni De Luca.
Dopo le collane dedicate a Sergio Toppi e Dino Battaglia, la casa editrice NPE ne inaugura una dedicata a un altro grande maestro italiano del fumetto. Non poteva fare scelta migliore di inaugurare le pubblicazioni dell’opera omnia di Gianni De Luca con questa meravigliosa “trilogia Shakespeariana”, apparsa per la prima vola su Il giornalino nel 1975. L’apparizione di queste tavole in cui i protagonisti si muovevano come all’interno di una spettacolare scenografia teatrale fu una vera rivoluzione, e l’impatto narrativo di questa potente scelta stilistica resta immutata anche oggi. Riscopritelo rileggendo “La Tempesta”, “Amleto” e “Romeo e Giulietta”.

Momenti Straordinari con Applausi Finti, di Gipi.
Di Gipi avevamo già parlato in occasione della sua personale a Palazzo Blu, ma l’uscita di questo suo nuovo lavoro ci fa riaprire volentieri il capitolo dedicato a quello che molto probabilmente è il più grande autore italiano contemporaneo di Graphic Novel. Lo dimostra ancora una volta con questa storia sospesa fra fiction e autobiografia, dove la sua capacità di passare da uno stile all’altro in funzione delle esigenze narrativa si spinge a virtuosismi ancora non raggiunti. Un libro complesso, ma che si merita applausi decisamente più veri di quelli citati nel titolo.

Blacksad, di Canales e Guarnido.
Il nostro quartetto di libri da regalare a Natale si chiude con Blacksad, l’immensa saga Noir tornata alle cronache degli appassionati di fumetto dopo la recentissima uscita di “Blacksad: Under the Skin”, un videogame che gli appassionati stavano aspettando da anni. Noi però ci occupiamo di stampa, di grafica, di illustrazione e allora sarà di quello che vi parleremo. Il volume edito da Rizzoli Lizard non si limita a riproporre in edizione integrale le avventure del detective dal volto di gatto ispirate alle atmosfere dei noir anni quaranta, ma propone per gli appassionati i disegni preparatori
dei caratteri principali, e questo per gli appassionati di fumetti è davvero un regalo prezioso.

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Fill out this field
Fill out this field
Inserire un indirizzo email valido.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

PROMOZIONI 4GRAPH

Menu